INVOLUTION
LUIGI GUARINO
Museo Minimo
OPENING – 18
10-30 OTTOBRE 2017
Via detta San Vincenzo, 3
Fuorigrotta (Napoli)

Martedi 10 Ottobre 2017 , il Museo Minimo di Fuorigrotta inaugura l’ultima personale di Luigi
Guarino, INVOLUTION . L’artista delle dicotomie esistenziali e dei “dispersi” (People Lost,
2012), maschere senza tempo di una sottomissione a cui non ci si ribella neanche più, ma
anche regista di esoterici viaggi temporali che gli fanno condividere un irrinunciabile e
provocatorio dialogo tra microcosmo (l’uomo) e macrocosmo (l’universo) in Eternal Void
(2016).
Guarino pittore, scultore, poeta irriverente e apparentemente disilluso…Guarino artista ormai
completo, va in scena con una nuova rappresentazione grottesca delle contraddizioni
contemporanee. Il suo stile, graffiante e graffiato, corrisponde sempre più a una satira feroce,
senza essere privo di elementi salvifici.
Quasi graffittista in una città invisibile, nascosta nella coscienza collettiva, l’artista dell’essere
umano denuncia tutto, vizi e ipocrisie, prevaricazione e violenze, ma la sua resta una
narrazione corale, quasi a suggerire che una via di fuga è ancora possibile.
Oggi Luigi Guarino sfodera dicotomie spigolose, taglienti come la constatazione di una amara
verità. La mostra sarà godibile fino al 30 ottobre 2017.

Dal Lunedi al Sabato h 9 – 19
Info –081.621170
museominimo@virgilio.i

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.