Robot City – Italian Art Factory, azienda italiana leader nella lavorazione di alta qualità del marmo di Carrara guidata da Gualtiero Vanelli, presenta da martedì 17 a domenica 22 in via Passione 6 a Milano un nuovo progetto nato dalla collaborazione inedita di The Marbleman con Danilo Cascella, imprenditore italiano fondatore del marchio di design D-Table, che mette in relazione due aziende capaci di distinguersi per la ricerca e l’esplorazione delle nuove tecnologie, ma sempre ispirate da un grande rispetto per la tradizione.

Il progetto nato dalle officine creative di Robot City nel cuore del distretto del marmo di Carrara è una speciale edizione in marmo del D-Table, l’iconico tavolo multimediale touchscreen di design, ideato e prodotto da Danilo Cascella ribattezzato MDTable.
Robot City ha reinterpretato questo celebre oggetto conferendo al suo design un’aura di classicità attraverso l’utilizzo del materiale eterno.
In linea con la ricerca e la missione delle aziende guidate da Gualtiero Vanelli, l’avveniristico sistema tecnologico alla base del funzionamento del D-Table si intreccia e dialoga con gli inserti marmorei che ne avvolgono la struttura, definendone i supporti e la cornice.

Robot City ha lavorato in sinergia con il brand D-Table, mettendo a disposizione la sua incomparabile esperienza nel campo dell’alto artigianato per donare eleganza e vigore a un oggetto di arredo che è al tempo stesso anche un prodotto tecnologico di nuovissima generazione.
Con MDTable tecnologia ed eleganza si incontrano in un unico oggetto interattivo, che presenta un’interfaccia intuitiva sul modello dei moderni smartphone e tablet.

Robot City – Italian Art Factory prosegue nella mission di raccontare, attraverso il marmo, grazie alla collaborazione di artigiani esperti, storie rare e preziose, ponendosi come interlocutore privilegiato e punto di riferimento per la migliore creatività internazionale, permettendo ad altre aziende leader nel mondo del design di confrontarsi con il materiale eterno.

 
Gualtiero Vanelli
Gualtiero Vanelli è nato a Carrara nel 1975, in una famiglia storicamente legata al prezioso materiale.
Dopo la laurea in lettere con indirizzo storico artistico, Gualtiero prende le redini dell’attività familiare, dando vita a un vivace network di professionisti di settore che convoglia energia creativa e sapienza tecnica sotto la vigile guida di una linea imprenditoriale illuminata che investe costantemente in innovazione, ricerca e formazione. Avvalendosi delle più aggiornate tecnologie a livello di software e hardware, le aziende del gruppo Vanelli, sono dei veri e propri laboratori creativi dove artisti e designer di fama internazionale sono invitati a creare trattando il marmo, al fine di portare costante rinnovamento nella tradizione secolare del nobile materiale.
In omaggio alla sua seconda passione, la musica, Gualtiero Vanelli con il brand che porta la sua firma da creativo, Marble Man, ha prodotto lo straordinario e ormai celebre M-Piano, una struttura in marmo con l’anima di un pianoforte Stainway & Sons che dimostra le qualità plurisensoriali proprie del prezioso materiale. Un pezzo unico la cui originalità è stata apprezzata da musicisti di fama mondiale come Andrea Bocelli, John Legend, Elton John e il celebre pianista Lang Lang. Gualtiero Vanelli ha prodotto l’edizione britannica del musical Memphis scritto da David Bryan, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi, tra cui quattro Tony Awards. Nel 2015, in occasione della serata di gala realizzata dalla Leonardo DiCaprio Foundation, Gualtiero Vanelli offre in asta il Tiger M-Piano, omaggiando la causa di Save the Tigers Now. Gualtiero Vanelli porta avanti la sua attività filantropica sostenendo da circa tre anni la Celebrity Fight Night Italy organizzata dal cantante Andrea Bocelli e, per la prima volta nel 2017, partecipando all’asta ufficiale organizzata da LuisaViaRoma a Firenze.
Grazie alle sue molteplici competenze, Gualtiero Vanelli è stato più volte coinvolto nella direzione gestionale di importanti realtà culturali sul territorio al quale storicamente la sua famiglia appartiene, come l’Accademia di Belle Arti di Carrara e la Fondazione Centro Arti Visive di Pietrasanta. In occasione dell’apertura dell’anno accademico 2016/2017, Gualtiero Vanelli è stato insignito del titolo di Accademico Corrispondente in Scienze Umanistiche presso l’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze.

Robot City – Italian Art Factory
Robot City è un’azienda italiana con sede nel distretto del marmo a Carrara, un centro d’eccellenza che unisce l’esperienza di tre generazioni di imprenditori legati all’estrazione e alla lavorazione del marmo e la tradizione artigiana di un territorio modellato dall’arte. Robot City ha dato vita a un circolo virtuoso fra tradizione e innovazione, facendo propria la filosofia che ha reso celebre il Made in Italy in tutto il mondo: la manualità dell’artigianato artistico si unisce alla progettazione e modellazione digitale.

Una realtà che si pone come interlocutore privilegiato di artisti, designer, architetti e creativi eclettici, con la volontà di cogliere l’essenza di idee e progetti per trasformarle in forme solide e reali grazie alle possibilità offerte dalla robotica.
Robot City è una piattaforma di dialogo tra creativi di varie discipline che investe ingenti risorse nel dipartimento riservato alla ricerca tecnologica, nell’innovazione produttiva e nella formazione specialistica di risorse umane.
Un metodo di lavoro basato sul dialogo e sulla collaborazione con il committente, che segue tutte le fasi di realizzazione: dalla progettazione 3D alla scelta dei materiali provenienti dalle cave di proprietà del gruppo, dalla fresatura robotica alla finitura artigianale fino al trasporto e all’installazione dell’opera. Un servizio sartoriale, che predilige la personalizzazione alla standardizzazione.

L’azienda di Gualtiero Vanelli ha creato una propria linea di opere a tiratura limitata e/o pezzi unici, opere raffinate che raccontano storie rarenon disdegnando l’ironia e la dimensione ludica. Tra gli altri, hanno collaborato con Robot City: Aurele, Massimo Bartolini, Vanessa Beecroft, Cini Boeri, Stefano Boeri, Mario Botta, Michelangelo Consani, Aron Demez, Jack Espi, Carlos Garaicoa, Stefano Giovannoni, Marco Glaviano, Antony Gormley, Laurence Jenkell, Anselm Kiefer, Alessandro Mendini, Philippe Pasqua, Massimiliano Pelletti, Jan Pierre Raynaud, FC- Sofia, Hiroshi Sugimoto e Paolo Ulian.
Le produzioni Robot City vengono presentate da selezionati spazi espositivi e gallerie che condividono la stessa filosofia aziendale. Inoltre Robot City espone direttamente le proprie collezioni all’interno della galleria Italian Art Factory a Pietrasanta.

D-Table by Danilo Cascella
Danilo Cascella è portabandiera del Made in Italy e la mente creativa dietro il D-Table il Tavolo Multitouch di Design Interattivo Made in Italy.
La caratteristica comune di tutti i prodotti D-Table è la raffinatezza. L’intera gamma D-Table è completamente realizzata a mano, creata dalla migliore manifattura italiana.
Danilo Cascella è un imprenditore nato in Italia nel 1966.
Guidato dalla sua passione e dall’esperienza familiare, Danilo Cascella porta avanti un progetto di vita iniziato negli anni ’60 dai suoi genitori, creatori dei famosi negozi di moda Cascella. Durante i suoi primi anni di attività in tutto il mondo, dal Regno Unito agli Stati Uniti. Durante i suoi primi anni di lavoro in tutto il mondo, il suo lavoro lo portò nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Dopo aver raccolto preziose esperienze all’estero e aver costruito una visione globale, Danilo Cascella è tornato in Italia per rilevare e consolidare l’azienda di famiglia. Sempre alla ricerca di nuove avventure e novità da presentare ai suoi clienti internazionali, nel 2013 ha iniziato a lavorare con Samsung e ha aperto la Samsung Lounge presso il Cascella Fashion Design Store di Porto Cervo. Tra i suoi obiettivi c’è sempre stata la volontà di far coesistere realtà diverse, come la moda, la tecnologia e il design. Tra le molte idee nate da questa collaborazione c’era D-Table.
D-Table è il tavolo multitouch interattivo che ti permette di navigare in internet e fare le tue scelte con il semplice tocco di un dito. Il design contemporaneo e versatile di tutti i prodotti D-Table è disponibile in un mix di materiali, sono possibili personalizzazioni su misura per ogni esigenza, scegliendo tra le lussuose opzioni di finitura disponibili in legno massello, radica, marmo, cristallo, acciaio e fibra di carbonio per un design in stile unico e originale. D-Table ha un design di nicchia che può essere personalizzato in quanto è stato progettato per coesistere in prestigiosi ambienti di lusso. D-Table, il tavolo multitouch interattivo è disponibile nelle versioni da 32,48 e 55 pollici, ma può essere realizzato, se necessario, in tutte le dimensioni, da 24 a 95 pollici. Il tavolo multitouch interattivo funziona sulla base del sistema operativo Windows 10, grazie al quale è possibile scaricare applicazioni ad-hoc. D-Table può anche essere fornito con un software di gestione dei contenuti personalizzato che consente di presentare prodotti, servizi con immagini, video e molto altro in modo interattivo. Il software touchscreen rende il cliente completamente indipendente, che può facilmente gestire e pubblicare i suoi contenuti attraverso un’interfaccia e intuitiva che può essere raggiunta a distanza.
Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.