Uomo visibile e invisibile: a #Siena la #mostra che indaga #pensieri ed #emozioni

Tagged: , , , , ,

Un viaggio alla scoperta dell’uomo, delle sue facoltà, del suo inconscio: dal 18 febbraio al 18 marzo, Siena ospita la singolare mostra documentaria “Uomo visibile e invisibile”.

Organizzata e promossa dall’Associazione Archeosofica, l’esposizione presenta ricerche dedicate alla “costituzione invisibile” dell’essere umano, ovvero alla parte energetica che contraddistingue ciascuno di noi.

Nella sala espositiva di via Cecco Angiolieri 13 un suggestivo allestimento basato proprio sul cromatismo proporrà attraverso pannelli e video, alcuni significativi studi sull’“aura” il cui colore rivela gli stati d’animo e i pensieri dell’individuo, la sua passione predominante.

Basata sulla scienza della metafisiologia, che indaga proprio i corpi energetici, la mostra nasce da uno studio di Alessandro Benassai presidente dell’Associazione Archeosofica e si arricchisce di un ciclo di incontri che – nella stessa sede espositiva – guideranno il pubblico in un itinerario affascinante alla scoperta di sé stessi.

Si comincia domenica 25 febbraio con Silvia Gasparrini che tratterà il tema “I colori dell’aura” mentre, domenica 4 marzo, parlerà di “Stati d’animo ed espressione artistica”. Domenica 11 marzo saranno Nicoletta Gasparrini e Chiara Gelli ad illustrare “I centri di forza e la meditazione” e invece domenica 18 marzo Benedetta Maroni interverrà su “Il linguaggio dei colori” .

Tutte le conferenze avranno inizio alle ore 17.30 e sono ad ingresso gratuito.

Uomo visibile e invisibile – mostra documentaria

18 febbraio – 18 marzo SIENA
Sede espositiva: via Cecco Angiolieri 13
Orari di apertura: ogni giorno dalle ore 17 alle ore 20.
Ingresso libero
Per informazioni 366 1897344; Info.siena@boxletter.net

Uomo visibile e invisibile – ciclo conferenze

Domenica 25 febbraio “I colori dell’aura” (Silvia Gasparrini)
Domenica 4 marzo “Stati d’animo ed espressione artistica” (Silvia Gasparrini)
Domenica 11 marzo “I centri di forza e la Meditazione” (Nicoletta Gasparrini e Chiara Gelli)
Domenica 18 marzo “Il linguaggio dei colori” (Benedetta Maroni)

Le conferenze si terranno nella sede espositiva in via Cecco Angiolieri 13 a Siena con inizio alle ore 17.30. Ingresso gratuito

Rispondi