#FondazioneLaRaia | SEASCAPES / PAESAGGI DI MARE | Incontro tra #StefanieHessler e #FrancoFarinelli, modera Ilaria Bonacossa | Sabato 25 novembre 2017 ore 11.30

Tagged: , , , , ,

Fondazione La Raia – arte cultura territorio dopo l’incontro pubblico con Gilles Clément, botanico e teorico dei giardini, e l’intervento site-specific dell’artista tedesco Michael Beutler nel maggio scorso, prosegue le sue iniziative e sviluppa ulteriormente Nel Paesaggio, progetto incentrato sul tema della conservazione e trasformazione degli ambienti naturali.
Il prossimo appuntamento sarà Seascapes/Paesaggi mariniuna conversazione tra la scrittrice e curatrice tedesca Stefanie Hessler e il docente e geografo Franco Farinelli. L’incontro, come anticipato dal titolo, mira all’analisi della conservazione e trasformazione dei paesaggi marini, della loro storia e della loro narrazione, guardando anche all’attuale situazione degli oceani e all’interferenza dell’uomo nel loro ecosistema.
Punto di partenza della conversazione sarà l’ultimo progetto curatoriale di Stefanie Hessler: Tidalectis (TBA21-Academy di Vienna) in cui tredici artisti sono stati invitati a formulare la propria visione del mondo oceanico mettendo in evidenza i processi di adattamento e cambiamento innescati dall’uomo. La ripercussione che si è generata ha comportato un inevitabile mutamento morfologico del pianeta, di cui l’innalzamento del livello del mare è solo l’aspetto più noto. Tuttavia, l’intreccio tra la storia delle acque e l’azione dell’uomo perdura nei secoli, non solo a livello biologico ma anche politico, culturale e geografico, basti pensare alla storia delle prime conquiste, ai commerci, sino alle migrazioni contemporanee.
Franco Farinelli, geografo all’Università di Bologna, racconterà la storia del mare, della sua cartografia e della sua percezione dall’antichità ai giorni nostri.
Stefanie Hessler è una curatrice e scrittrice tedesca con base in Svezia. È co-fondatrice con Carsten Höller di Andquestionmark, uno spazio dedicato all’arte a Stoccolma. Tra i suoi progetti più recenti: “Speed” al Museum of Modern Art in Recife, Brazil (2016); 8th Momentum Biennial in Moss (2015); “Outside” at Index – The Swedish Contemporary Art Foundation and Moderna Museet a Stoccolma (2014). Hessler scrive regolarmente per riviste d’arte come ArtReview, ed è co-edits di “Life Itself” per Moderna Museet. Collabora con Thyssen-Bornemisza Art Contemporary come curatrice di TBA21-Academy e per il progetto “The Current”, programma di ricerca artistica svolto su una nave con il fine di indagare l’impatto dell’uomo sui cambiamenti climatici e sugli oceani. La mostra conclusiva di questo progetto è stata “Tidalectis”. Sempre per TBA21-Academy ha recentemente curato con Chus Martinez e Markus Reymann il progetto “Fishing for Islands”.
Franco Farinelli (Ortona, 1948) dirige il dipartimento di Filosofia e Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna dove insegna geografia. Ha insegnato a Stoccolma, Ginevra, Los Angeles (UCLA), Berkeley e alla Sorbonne e all’École Normale Supérieure di Parigi. Nel suo ampio approccio trasversale, il professor Farinelli ha rivelato i rapporti complessi e ambivalenti tra le rappresentazioni geografiche del mondo e della sua economia, della politica, della società e, naturalmente, del territorio. Ha pubblicato diversi libri, tra cui “Geografia. Un’introduzione ai modelli del mondo” (2003), “L’invenzione della Terra” (2007) e “La crisi della ragione cartografica” (2009). Il suo ultimo libro “Blinding Polyphemus: Geography and the Models of the World” è in corso di stampa.
Ingresso libero, con prenotazione a segreteria@fondazionelaraia.it

Rispondi