#Censura #Facebook

Due giorni fa abbiamo pubblicato alcune foto relative alla mostra di Oliviero Toscani che si terrà ad Otranto. In quel post troverete alcune delle foto più famose del fotografo ad eccezione di una. Molti ricorderanno la campagna contro l’anoressia realizzato nel 2007 dove Oliviero Toscani ha fotografato la modella e attrice francese Isabelle Caro malata di anoressia nuda. Quella foto è stata rimossa da Facebook sostenendo che pubblicandola eravamo andati contro “gli Standard della community” e ancora “Limitiamo la visualizzazione di nudo e attività sessuali su Facebook”.

Rispettiamo la normativa del social network ma è alquanto strano che ancora oggi ad essere censurata debba essere nuovamente l’arte. Quella foto fu realizzata da Toscani per una campagna di sensibilizzazione contro il problema dell’anoressia ed è paradossale che pubblicandola abbiamo urtato la sensibilità di una community che tutti giorni si trova davanti ad immagini di personaggi, famosi o no, con tette, culi e labbra, finte o vere, in posizioni ammiccanti alludendo, a volte, ad ambigui messaggi.

Rispettiamo la decisione di Facebook ma non la condividiamo e per chi è interessato all’evento può consultare il nostro sito, sperando di non urtare la sensibilità di nessuno.

Un clamoroso precedente è riportato qui: http://www.huffingtonpost.it/2016/02/13/facebook-courbet_n_9225390.html

Rispondi