Time is Love.5 [show 1 & 2] -Esposizione internazionale di Arte Video
A cura di Kisito Assangni

10 – 30 gennaio 2012
[.Box] Videoart Project Space – Via Federico Confalonieri 11 – 20124 Milano
Vernissage__10-11 gennaio 2012, 18:30 – 21:00

14 gennaio 2012
Savvy Contemporary Art – Richardstraße 43/44 – 12055 Berlino
alle ore 19:00

Adamo Macri (Canada) | Alicja Rogalska (Polonia/Gran Bretagna) | Alysse Stepanian (Iran/USA) | Charlotte Merino (Francia) | ELASTIC Group (Italia) | Fernando Velasquez (Brasile) | Glenn Church (Gran Bretagna) | Grace Kim (USA) | Hermelinde Hergenhahn (Olanda) | Hervé Penhoat (Francia) | Irina Gabiani (Lussemburgo) | Isidora Ficovic (Serbia) | Kokou Ekouagou (Togo/Cina) | Larry Caveney (USA) | Laurent Fiévet (Francia) | Masha Yozefpolsky (Israele) | Michael Chang (Danimarca) | Michael Douglas Hawk (Germania) | Nadiah Shazana (Malesia/USA) | Neven Allanic (Francia) | Nina Backman (Finlandia) | Pier Giorgio De Pinto (Svizzera) | Saliou Traoré (Burkina Faso/Olanda) | Samba Fall (Senegal) | Simone Stoll (Germania) | Tristan Mory (Francia) | Ulf Kristiansen (Norvegia) | Wai Kit Lam (Hong Kong) | William Esdale (Gran Bretagna) | Xavier Gautier (Francia)

La nuova edizione di Time is Love affronta le difficoltà, che l’uomo su questa terra incontra nell’amare. Semplicemente amore. Relazionarsi con l’Altro non è cosa facile oggigiorno. Assistiamo a una concentrazione di individualismo, a una solidarietà che viene meno, nonché a una evidente indifferenza per l’Altro. L’amore è un tema universale nel suo atto di raggiungere ognuno. Esso va di pari passo con le grandi sofferenze umane: il rifiuto, la solitudine, il male, la vendetta, la minaccia, la delusione, la vergogna. I sentimenti d’amore guariscono il deserto dei nostri più grandi problemi, trasformandoli in bellissimi piaceri. Il viaggio di trenta artisti selezionati sul filo di questa complicata ambivalenza, ci fornisce senza concessione alcuna una gamma di complessità, amarezze e passioni generate dalle relazioni umane.

La scelta operata da Kisito Assangni (artista e curatore) afferma le molte sofferenze, le lacerazioni e le impossibilità del porsi in relazione. I temi presentati costituiscono il cuore di questi legami individuali e collettivi. Sono i maggiori vettori che transitano attraverso le nozioni di vorace passione, nostalgia e sensuale lentezza.

Se Time is Love.5 ci restituisce un ritratto oscuro dei sentimenti umani; ciò nondimeno, sprazzi di luce e di speranza vivono e resistono. Se oggi il tempo è sinonimo di denaro, Time is Love lotta per distoglierne lo sguardo verso valori maggiormente essenziali, affinché il tempo riesca a condividere il suo ritmo con l’amore, la condivisione e la liberazione. L’amore quale sentimento universale si libera qui dai cliché tradizionali e dall’idealismo senza tempo. Esso è declinato, scrutinato e tradotto con intensa profondità, esattamente come la complessità dell’essere umano.

Julie Crenn

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.