Ludovica Gioscia The Peacock Stage

Tagged: , , , , ,

Ludovica Gioscia The Peacock Stage 
A cura di Alberta Romano
Inaugurazione mercoledì 22 marzo 2017 – ore 18.30
23 marzo – 23 aprile 2017

Il 22 marzo t-space presenta The Peacock Stage mostra personale di Ludovica Gioscia a cura di Alberta Romano negli spazi di via Bolama 2.

A t-space avrà luogo la prima tappa in una serie di mostre personali in cui l’artista esplorerà l’infrastruttura del suo nuovo modus operandi: l’Infinito Presente. Internet, con le sue molteplici possibilità, ha avuto un’impatto notevole sul nostro modo di percepire il tempo, facendo sì che fosse sempre più naturale concepire ipotesi di temporalità stratificate e di realtà alternative, quasi fantascientifiche, che, molto spesso, si concretizzano più velocemente di quanto sia possibile, per noi, immaginarle. Ludovica Gioscia considera questo ricollocamento temporale come la conseguenza intrinseca dell’accesso estemporaneo che abbiamo a tutte le informazioni online, simultaneamente presenti, in uno spazio in perpetua espansione.

* Comunicato stampa completo
* Full press release

Ludovica Gioscia (Roma, 1977) vive e lavora a Londra dove nel 2004 si è diplomata con un Master in Fine Art Media presso la Slade School of Art. Tra le mostre personali: Papered Portraits, The Warhol, Pittsburgh; Wild Boys VITRINE Gallery, Londra; Mikado, Siobhan Davies Studios, Londra; Neurotic Seduction Astral Production, John Jones Project Space, Londra; Forecasting Ouroboros, MACRO, Roma. Tra le collettive: Off Biennale Cairo, Darb 1718, Cairo; Imitation Game, Maraya Art Park, Sharjah; Èdra, American Academy, Roma; Material, Salon 94, New York; Going International, The Flag Art Foundation, New York e Murals, Fundació Miró, Barcellona. Nei prossimi mesi Gioscia inaugurerà la sua prima mostra personale a Los Angeles presso la Baert Gallery e poco dopo un’altra personale presso la Kristin Hjellegjerde Gallery di Londra.

t-space partecipa a:
Outer Space con la mostra Homesick
A cura di t-space Project.
Inaugurazione lunedì 27 marzo 2017 ore 18.00
28 marzo – 15 aprile 2017
FuturDome, Milano, via Paisiello 6

T è uno spazio incastrato in un altro spazio, uno spazio espositivo entrato in uno studio di fotografia; o uno spazio di fotografi che cerca una strada nello scenario artistico milanese. T è un rapporto simbiotico: artisti e curatori convivono e condividono, la pratica nutre la teoria, la teoria rinforza la pratica. T è la nostra autonomia, la responsabilità delle nostre scelte. T è t-space.
T-space admin Rui Wu.
Studio staff: Giulia Spreafico, Francesco Dipierro.
Project Curator Elena D’Angelo, Gloria Paolini e Alberta Romano.

Informazioni riservate alla stampa:
t-space press
press@t-space.it; www.t-space.it
via Bolama 2, 20126 Milan. Italy

Rispondi